Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

Archivio di notizie sulla storia della città e del suo territorio dal 1796 ad oggi. Con riferimenti bibliografici, link, immagini.

8 dicembre 1945

La galleria di "Cronache"

Un gruppo di giovani pittori e scultori bolognesi, esponenti della generazione “di mezzo” - Pompilio Mandelli, Carlo Corsi, Luciano Minguzzi, Ilario Rossi, Aldo Borgonzoni - inaugurano, presso la sede del Partito Liberale di piazza Mercanzia, uno spazio dedicato all'arte contemporanea.

Si chiama galleria di “Cronache” ed è collegata all'omonimo settimanale di attualità diretto da Enzo Biagi. La sua attività è sostenuta da alcuni critici “militanti”: Francesco Arcangeli, Nino Bertocchi, Corrado Corazza, Lamberto Priori.

Oltre che esposizioni dei soci fondatori, la galleria ospiterà rassegne di Mino Maccari, Massimo Campigli, Mario Mafai e importanti collettive nazionali e internazionali.

Gli organizzatori appaiono vicini a quel clima di "realismo espressionista", che caratterizza il movimento milanese di "Corrente". Il linguaggio è quello postcubista, che domina nei gruppi di avanguadia italiani ed europei del periodo.

Approfondimenti
  • L'Accademia di Bologna: figure del Novecento, Bologna, Accademia di belle arti, 5 settembre-10 novembre 1988, a cura di Adriano Baccilieri e Silvia Evangelisti, Bologna, Nuova Alfa, 1988, p. 33
  • Marco A. Bazzocchi, Letterati e intellettuali (1914-1970), in: Storia di Bologna, a cura di Renato Zangheri, Bologna, Bononia University Press, 2013, vol. 4., tomo 2., Bologna in età contemporanea 1915-2000, a cura di Angelo Varni, p. 336
  • La città del sapere, Milano, Silvana, 1987
  • Romeo Forni, Viaggio con la pittura bolognese del XX secolo, Roma, A. Pellicani, 1996, pp. 92-93 (per l'a. la galleria non aveva legami con la rivista omonima
  • Il Fronte Nuovo delle Arti: nascita di una avanguardia, mostra a cura di Enrico Crispolti, Luciano Caramel, Luca Massimo Barbero, Vicenza, Neri Pozza, 1997, p. 18
  • Pompilio Mandelli, Via delle Belle Arti, ed. accr. e corretta, San Giorgio di Piano, Minerva Edizioni, 2002, p. 41, nota 1

  • Marilena Pasquali, Guida ragionata alla Raccolta Lercaro, Vicenza, Banca Intesa, stampa 2005, pp. 82-83 (I. Rossi)
  • Paola Emilia Rubbi e Oriano Tassinari Clo, Guida alle gallerie e ai musei di Bologna, Bologna, Cappelli, 1978
  • Paola Sega Serra Zanetti, Arte astratta e informale in Italia, 1946-1963, Bologna, CLUEB, 1995, p. 90 sgg.
  • Claudio Spadoni, Momenti e problemi della vicenda artistica nella prima metà del Novecento, in Storia dell'Emilia Romagna, a cura di Aldo Berselli, Bologna, University press, vol. 3., 1980, p. 1257 sgg.
  • Gemma Stagni, La Soffitta di Bologna, 1948-1951, Bologna, Patron, 1981, p. 13
  • M. Antonietta Trasforini, Arte in città. Arte, pubblici e gallerie a Bologna, Bologna, Istituto Carlo Cattaneo, 2002

Contenuto inserito il 12 mag 2021
vedi tutto l’anno 1945