Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

Archivio di notizie sulla storia della città e del suo territorio dal 1796 ad oggi. Con riferimenti bibliografici, link, immagini.

15 aprile 1945

La 1a Divisione corazzata USA entra a Vergato ormai distrutta

Nella valle del Reno le truppe della 1a Divisione corazzata americana entrano a Vergato con difficoltà: i granatieri tedeschi della 94a Divisione resistono casa per casa e lasciano numerose mine tra le macerie.

Nel paese vengono fatti solo cinque prigionieri, gli ultimi cecchini. Il caposaldo tedesco sul monte Pero, che incombe sulla valle del Reno, è conquistato il 16 aprile, mentre la 10a Divisione alpina USA si attesta sul monte Pigna. La strada per Bologna è finalmente aperta per l'avanzata degli Alleati.

Dopo innumerevoli bombardamenti Vergato appare ai nuovi occupanti americani e brasiliani “una città quasi completamente distrutta”, dove nessun edificio è rimasto intatto, “uma cidade morta”.

La sua ricostruzione dopo la guerra sarà lenta e faticosa. La chiesa sarà edificata in altra sede e consacrata nel 1954.

Il palazzo comunale sarà ricostruito nel 1948. Risale al XIV-XV secolo e fu già ripristinato nel 1885 in forme medievaleggianti da Alfonso Rubbiani e dall'architetto Tito Azzolini.

Solo negli anni '90 saranno restaurati gli antichi stemmi dei Capitani della Montagna sulla facciata, che ricordano lo storico ruolo di Vergato per il Comune bolognese.

Dopo la distruzione delle gallerie, dei ponti e delle stazioni, la Ferrovia Porrettana sarà riattivata nel 1947, limitatamente al tratto tra Bologna e Pracchia.

Il Palazzo dei Capitani della Montagna a Vergato (BO)
Il Palazzo dei Capitani della Montagna a Vergato (BO)
Il cinghiale antico simbolo dei Capitani della Montagna - Vergato (BO)
Il cinghiale antico simbolo dei Capitani della Montagna - Vergato (BO)
Antichi stemmi dei Capitani della Montagna - Vergato (BO)
Antichi stemmi dei Capitani della Montagna - Vergato (BO)
I soldati americani entrano a Vergato ormai distrutta - Fonte: Istituto Parri - www.istitutoparri.eu
I soldati americani entrano a Vergato ormai distrutta - Fonte: Istituto Parri - www.istitutoparri.eu
Approfondimenti
  • Marco Andreucci, Vergato 1943-45. Memorie di guerra dei parroci del Reno, Vergato, Comune, 1994, p. 97
  • Pier Giorgio Ardeni, Cento ragazzi e un capitano. La brigata Giustizia e Libertà Montagna e la Resistenza sui monti dell'alto Reno tra storia e memoria, con la collaborazione di Francesco Berti Arnoaldi Veli, Bologna, Pendragon, 2014, pp. 358-359
  • Battaglie sul crinale, a cura di Walter Bellisi in collaborazione con Marilia Cioni, 2. ed. riveduta e ampliata, Montese, Il trebbo, 2012, p. 113
  • Giovanna Bernardi, Vergato. Pagine della memoria, Porretta Terme, Nuèter - Vergato, Cassa rurale ed artigiana di Vergato, 1992, pp. 54-59 (foto)
  • Umberto Beseghi, Castelli e ville bolognesi, Bologna, Tamari, 1957, pp. 55-56
  • Franco e Tomaso Cravarezza, Le grandi battaglie della Linea Gotica, Torino, Edizioni del Capricorno, 2018, pp. 220-223
  • Fuoco sulla montagna. La Linea Gotica tra il Reno e il Panaro, dvd, regia e montaggio di Marco Menaglia, consulenza storica di Daniele Amicarella, Porretta Terme (BO), Maxmusic Multimediale, 2002
  • I giorni della Linea Gotica. Cronologia degli eventi sull'ultimo fronte di guerra in Italia (agosto 1944-aprile 1945), a cura di Gabriele Ronchetti, Bologna, Circolo Culturale Castel D'Aiano, 2005, pp. 66-68
  • Guerra e Resistenza sulla Linea Gotica tra Modena e Bologna, 1943-1945, a cura di Vito Paticchia, Modena, Artestampa, 2006, pp. 55, 64-65, 67
  • Touring club italiano, Emilia Romagna. Itinerari nei luoghi della memoria, 1943-1945, Milano, TCI, Bologna, Regione Emilia-Romagna, 2005, p. 30

  • Ezio Trota, Carlo Mondani, Vittorio Lenzi, Gli anni di guerra fra Reno e Panaro, (1943-1945), Modena, Il fiorino, 2003, p. 266, 272
  • Ezio Trota, Cronache di guerra fra Reno e Samoggia (1943-1945), con la collaborazione di Carlo Mondani, Modena, Il fiorino, 2000, p. 132

Contenuto inserito il 10 gen 2021
vedi tutto l’anno 1945