Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

Archivio di notizie sulla storia della città e del suo territorio dal 1796 ad oggi. Con riferimenti bibliografici, link, immagini.

11 gennaio 1945

Bombe gappiste

L'11 gennaio i partigiani lanciano una bomba a mano in un bar frequentato dai fascisti in Strada Maggiore, a pochi passi dalla caserma delle Brigate Nere di via Borgolocchi. Due avventori perdono la vita.

Altri attacchi si ripetono nei giorni successivi: il 13 gennaio una bomba scoppia al cinema Medica in via Montegrappa, provocando un morto - un milite della GNR - e diversi feriti. Il 19 un altro ordigno devasta un bar di via della Zecca, nei pressi della questura. Si contano due morti e nove feriti.

Diversi agenti di polizia e militi della GNR e delle Brigate Nere sono in questi giorni vittime di agguati, effettuati per strada in pieno giorno da parte di piccoli nuclei di gappisti.

Approfondimenti

Gli antifascisti, i partigiani e le vittime del fascismo nel bolognese, 1919-1945, Bologna, Comune-ISREBO, vol. I, Nazario Sauro Onofri, Bologna dall'antifascismo alla Resistenza, 2005, p. 384


Contenuto inserito il 3 feb 2021
vedi tutto l’anno 1945