Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

Archivio di notizie sulla storia della città e del suo territorio dal 1796 ad oggi. Con riferimenti bibliografici, link, immagini.

1928

Il palazzo delle Province Romagnole

Dove
Via Rizzoli, 34, 40125 Bologna BO

L'architetto Edoardo Collamarini (1863-1928) progetta in stile eclettico neo-rinascimentale il palazzo delle Province Romagnole in via Rizzoli.

E' sede del Credito Romagnolo, istituto per il risparmio e il finanziamento della piccola impresa, avviato nel 1896 da Giovanni Acquaderni (1839-1922).

Al fondatore è dedicata l'elegante galleria passante al piano terreno, decorata da Giannino Lambertini (1891-1968) nel 1932.

Lo stabile sorge sul luogo dell'antico ospedale di San Giobbe (sec. XVI), specializzato nella cura delle malattie veneree e dell'Oratorio dei Guarini.

Approfondimenti
  • Franco Bergonzoni, Nove secoli d'arte a Bologna. Rilettura cronologica d'opere di Guido Zucchini, Bologna, Atesa, 1977, p. 136
  • G. Bernabei, G. Gresleri, S. Zagnoni, Bologna moderna, 1860-1980, Bologna, Patron, 1984, p. 92
  • Maria Beatrice Bettazzi, Fra razionalismo e retorica monumentale. Gli anni tra le due guerre, in: Rinnovare Bologna. Tra '800 e '900, a cura di Angelo Varni, Bologna, Bononia University Press, 2019, p. 44
  • Eleonora Frattarolo, Edoardo Collamarini eclettico ed accademico (1864-1928), in: L'Accademia di Bologna. Figure del Novecento, Bologna, Accademia di belle arti, 5 settembre-10 novembre 1988, a cura di Adriano Baccilieri e Silvia Evangelisti, Bologna, Nuova Alfa, 1988, pp. 226-228
  • Filippo Raffaelli, I segreti di Bologna, Bologna, Poligrafici, 1992, p. 7
vedi tutto l’anno 1928