Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

Archivio di notizie sulla storia della città e del suo territorio dal 1796 ad oggi. Con riferimenti bibliografici, link, immagini.

10 maggio 1924

Muore lo scrittore e insegnante Adolfo Albertazzi

Nella sua casa di via Santo Stefano muore lo scrittore e insegnante Adolfo Albertazzi (1865-1924), originario di Castel San Pietro. Fu allievo prediletto, amico e biografo di Giosuè Carducci, figura centrale del cenacolo di letterati che attorno a lui si era raccolto.

Anche dopo aver raggiunto una certa fama come novellista e collaboratore del "Resto del Carlino", aveva continuato a insegnare lettere all'Istituto Tecnico di Bologna.

Come scrittore aveva trovato la sua misura ideale nel racconto, avendo per modello Guy de Maupassant. Fra le raccolte principali si ricordano Novelle umoristiche, del 1900, Il Zucchetto rosso e storie d'altri colori, del 1910, Il Diavolo nell'ampolla, del 1918.

Tra i romanzi, i più importanti sono L'Ave (1896), Ora e sempre (1899) e In faccia al destino (1906). Sul "Carlino" scrisse moltri elzeviri su Carducci, che furono poi raccolti nel volume Il Carducci: professione uomo (1921).

Busto di A. Albertazzi davanti alla scuola a lui dedicata a Castel San Pietro (BO)
Busto di A. Albertazzi davanti alla scuola a lui dedicata a Castel San Pietro (BO)
Monumento a Afolfo Albertazzi - Castel San Pietro (BO) - particolare
Monumento a Afolfo Albertazzi - Castel San Pietro (BO) - particolare
Foto di A. Albertazzi - Fonte: Università di Bologna
Foto di A. Albertazzi - Fonte: Università di Bologna
Approfondimenti
  • Aneddoti bolognesi, raccolti da Alfredo Testoni e da Oreste Trebbi, Roma, Formiggini, 1929, pp. 170-171
  • Antologia centocinquantenaria. Istituto Crescenzi Pacinotti Bologna 1862-2012, Bologna, Istituto Crescenzi Pacinotti, 2014, vol. 3: Album biografico, pp. 14-16
  • Andrea Battistini, La cultura letteraria tra classicismo e avanguardia, in E finalmente potremo dirci italiani. Bologna e le estinte Legazioni tra cultura e politica nazionale 1859-1911, a cura di Claudia Collina, Fiorenza Tarozzi, Bologna, Editrice Compositori - Istituto per i Beni artistici, culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna, 2011, p. 192
  • Gabriele Bonazzi, Bologna nella storia, Bologna, Pendragon, 2011, vol. II, Dall'Unità d'Italia agli anni Duemila, p. 15
  • Andrea Ciotti, Adolfo Albertazzi scrittore e critico letterario, Ravenna, A. Longo, 1967
  • Dizionario dei bolognesi, a cura di Giancarlo Bernabei, Bologna, Santarini, 1989-1990, vol. 1., p. 32
  • Luigi Federzoni, Bologna carducciana, Bologna, L. Cappelli, 1961, pp. 79-83
  • I grandi di Bologna. Repertorio alfabetico di personaggi illustri dal 1800 a oggi, a cura di Franco Basile e Giuseppe Castagnoli, Bologna, Il Resto del Carlino, Cassa di Risparmio in Bologna, 1991, p. 5
  • Domenico Landi, Adolfo Albertazzi nel 1. centenario della nascita. Commemorazione tenuta nella sala Bossi a cura dell'Istituto tecnico Pier Crescenzi il 27-11-1966, Bologna, Tip. A. Brunelli, 1966
  • Giuseppe Pittano, Carla Xella, I giorni di Bologna e dell'Emilia-Romagna, Bologna, Cappelli, 1978, p. 106
  • Torri e castelli. Bologna e la sua provincia. Storia, dizionario biografico, opere d'arte, notizie d'oggi, 2. ed. ampliata a cura di Luigi Arbizzani e Pietro Mondini, Bologna, Editrice Galileo, 1966, p. 90
  • Athos Vianelli, Profili di bolognesi illustri, Bologna, Tamari, 1967

Contenuto inserito il 8 ago 2020
vedi tutto l’anno 1924