Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

Archivio di notizie sulla storia della città e del suo territorio dal 1796 ad oggi. Con riferimenti bibliografici, link, immagini.

8 maggio 1924

La Bottega del vino di Olindo Faccioli

Olindo Faccioli apre una rivendita di vini con ingresso in Strada Maggiore e uscita in Piazza Ravegnana.

Ogni mattina, dalla cantina di via San Vitale, arrivano alla mescita, in ceste di vimini da otto bottiglie, i rifornimenti di lambrusco, albana bianca, barbera, sangiovese e la rara albana nera, prodotta da un'uva simile alla vernaccia marchigiana.

Sono scelte esclusive dell'oste Faccioli, che nel suo locale vende solo vino, non caffè, né altri alcolici. Nel 1934 il negozio si trasferirà in via Altabella n. 15.

Insegna dell'osteria Faccioli - via Altabella (BO)
Insegna dell'osteria Faccioli - via Altabella (BO)
Osteria Faccioli - via Altabella (BO)
Osteria Faccioli - via Altabella (BO)
Osteria Faccioli - via Altabella (BO)
Osteria Faccioli - via Altabella (BO)
Approfondimenti
  • L'Emilia Romagna com'era. Alberghi, caffè, locande, osterie, ristoranti, trattorie. Sulle tracce di un passato recente alla riscoperta dei segni mutati o cambiati di una secolare tradizione d'ospitalità, a cura di Alessandro Molinari Pradelli, Roma, Newton Compton, 1987, pp. 37-39

Contenuto inserito il 6 giu 2019
vedi tutto l’anno 1924