Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

Archivio di notizie sulla storia della città e del suo territorio dal 1796 ad oggi. Con riferimenti bibliografici, link, immagini.

24 ottobre 1917

L' "Avanti!" bandito dalla provincia di Bologna

La colpa della disfatta di Caporetto è da varie parti addossata alla propaganda pacifista e alla politica neutralista dei socialisti. La diffusione dell'organo di stampa socialista L' “Avanti!” è vietata in trenta provincie italiane, tra le quali Bologna.

Anche i periodici locali "La Squilla" e "La Lotta" subiscono pesantemente la censura, potendo pubblicare solo appelli di solidarietà per i profughi. Nell'agosto 1919 una apposita commissione d'inchiesta ricondurrà in modo più corretto la rotta di Caporetto agli errori dei generali.

Approfondimenti
  • Nazario Sauro Onofri, La grande guerra nella citta rossa. Socialismo e reazione a Bologna dal 1914 al 1918, Milano, Edizioni del Gallo, 1966, p. 283 sgg.

Contenuto inserito il 14 giu 2019
vedi tutto l’anno 1917