Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

Archivio di notizie sulla storia della città e del suo territorio dal 1796 ad oggi. Con riferimenti bibliografici, link, immagini.

17 novembre 1900

Caruso e Borgatti al Teatro comunale

Dal 17 novembre il Teatro Comunale ospita la Tosca, ultima fatica di Giacomo Puccini, diretta dal maestro Leopoldo Mugnone. Il grande tenore Enrico Caruso (1873-1921) interpreta Cavaradossi con successo, accanto alla bellissima Ada Giachetti e a Eugenio Giraldoni.

Nella stessa stagione viene eseguita l'Iris di Pietro Mascagni. Nelle vesti di Osaka ineguagliato interprete è Giuseppe Borgatti (1871-1950), mentre Musmè è la mirabile Maria Farneti. L'opera sarà replicata all'inizio del 1907 al Teatro del Corso, con Mascagni sul podio in alcune repliche.

Caruso farà furore a Bologna anche nella stagione di autunno del 1901, nella Traviata e nel Rigoletto di Giuseppe Verdi. In questa ultima opera dovrà concedere numerosi bis dell'aria La donna è mobile, chiusa ogni volta "con un Do di una potenza straordinaria".

Approfondimenti
  • Marina Calore, Il teatro del Corso 1805-1944. 150 anni di vita teatrale bolognese tra aneddoti e documenti, Bologna, Lo scarabeo, 1992, p. 154
  • Alessandro Cervellati, Bologna aneddotica, Bologna, Tamari, 1970, p. 170
  • Renzo Giacomelli, Il Teatro comunale di Bologna. Storia aneddotica e cronaca di due Secoli (1763-1963), Bologna, Tamari Editori, 1965, pp. 89, 95-96
  • Renzo Giacomelli, Vecchia Bologna. Ricordi di mezzo secolo, Rocca San Casciano, Cappelli, stampa 1962, pp. 81-82
  • Antonello Lombardi, Bologna. Guida turistica ai luoghi della musica, Bologna, Ut Orpheus, 2006, p. 115
  • Teatro Comunale di Bologna, testi di Piero Mioli, fotografie di Carlo Vannini, Bologna, Scripta Maneant, 2019, p. 141

Contenuto inserito il 13 feb 2020
vedi tutto l’anno 1900