Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

Archivio di notizie sulla storia della città e del suo territorio dal 1796 ad oggi. Con riferimenti bibliografici, link, immagini.

1868

Francesco Selmi sulla cattedra di chimica farmaceutica

Lo scienziato e patriota Francesco Selmi (1817-1881), già “maestro di farmacia” all'Università di Modena, ottiene la cattedra di chimica farmaceutica tossicologica all'Alma Mater.

Originario di Vignola, è stato a lungo perseguitato dal governo estense, che l'ha costretto all'esilio in Piemonte.

Dopo i moti del 1848 il duca di Modena Francesco V lo ha condannato a morte in contumacia. A Torino è stato tra i fondatori della Società Nazionale.

Selmi avvierà nell'ateneo bolognese importanti ricerche, in particolare sugli alcaloidi cadaverici, che ne faranno il fondatore della moderna tossicologia forense.

Dirigerà dal 1868 al 1878 l'Enciclopedia di chimica scientifica e industriale. Di vasta cultura umanistica, oltre agli scritti scientifici lascerà anche testi letterari.

Bibliografia

Tiziano Costa, Grande libro dei personaggi di Bologna. 420 storie, Bologna, Costa, 2019, p. 169


Torri e castelli. Bologna e la sua provincia. Storia, dizionario biografico, opere d'arte, notizie d'oggi, 2. ed. ampliata a cura di Luigi Arbizzani e Pietro Mondini, Bologna, Editrice Galileo, 1966, p. 159

contenuto inserito il 15 set 2020 — ultimo aggiornamento il 18 gen 2022