Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

Archivio di notizie sulla storia della città e del suo territorio dal 1796 ad oggi. Con riferimenti bibliografici, link, immagini.

1 marzo 1867

"L'Amico del Popolo" giornale repubblicano

Viene fondato a Bologna “L'Amico del popolo”, foglio di tendenza repubblicano-democratica. Ha sede a Palazzo Paleotti in via Zamboni e sostiene la candidatura di Giuseppe Ceneri al primo Collegio di Bologna in opposizione a Marco Minghetti. Giosue Carducci vi pubblicherà i suoi primi Giambi ed epodi con lo pseudonimo Enotrio Romano o la sigla E.R.

Definito dal cronista Bottrigari "schifoso e anarchico", il giornale si batte a favore delle classi lavoratrici e critica pesantemente i governi moderati. E' più volte sequestrato - quindici volte nel solo 1867 - e deve subire lunghe sospensioni. Nonostante le persecuzioni si vende molto bene, a migliaia di copie. Secondo il questore

“il plebeo, il ricco, l'artigiano, il negoziante, l'impiegato, il soldato ancora, tutti accorrono all'ora della distribuzione a spendere il loro soldo per averlo; così il veleno entra in tutte le vene e serpeggia e si diffonde”.

Bibliografia
  • Aurelio Alaimo, Quotidiani e periodici politici e d'informazione a Bologna dall'Unità alla fine del secolo, in: Storia del giornalismo in Emilia Romagna e a Pesaro. Dagli albori al primo Novecento, a cura di Giancarlo Roversi, Casalecchio di Reno, Grafis, 1992, pp. 184-186
  • Albo carducciano. Iconografia della vita e delle opere di Giosue Carducci, Bologna, Zanichelli, 1980, p. 157
  • Luigi Arbizzani, Giornali repubblicani bolognesi tra il 1867 e il 1874, Bologna, Atesa, 1977, p. 5 sgg.
  • Luigi Arbizzani, La stampa periodica socialista e democratica nella provincia di Bologna, 1860-1926, a cura di Maria Chiara Sbiroli, Bologna, Compositori, 2014, pp. 29-36
  • Enrico Bottrigari, Cronaca di Bologna, a cura di Aldo Berselli, Bologna, Zanichelli, 1960-1962, vol. 3., p. 476
  • Franco Cristofori, Bologna come rideva. I giornali umoristici dal 1859 al 1924, Bologna, Cappelli, 1973, p. 62
  • Dizionario dei bolognesi, a cura di Giancarlo Bernabei, Bologna, Santarini, 1989-1990, vol. 1., pp. 48-49
  • Mario Maragi, Storia della Società Operaia di Bologna, Imola, Cooperativa P. Galeati, 1970, p. 104, 106
  • Marco Veglia, Carducci e la cultura della patria, in: Atti del convegno "Massoneria e Risorgimento. Da Bologna per l'Italia", a cura di Marco Adorni, Giovanni Greco, Davide Monda, col patrocinio del Grande Oriente d'Italia, Bologna, P. E. Persiani, 2012, p. 72

contenuto inserito il 5 lug 2021