Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

Archivio di notizie sulla storia della città e del suo territorio dal 1796 ad oggi. Con riferimenti bibliografici, link, immagini.

10 aprile 1860

Riforma dell'Accademia di Belle Arti

Luigi Carlo Farini unifica l'Accademia di Belle Arti di Bologna a quelle di Parma e Modena, dando vita alla Reale Accademia di Belle Arti per le province dell'Emilia con sede centrale a Bologna.

Essa riapre il 10 aprile 1860 “con professori per la più parte giovani e d'intendimenti progressivi”. La direzione è affidata a Carlo Arienti (1801-1873) e la presidenza al modenese Adeodato Malatesta. Segretario è l'accademico Cesare Masini (1812-1891), al quale nel 1871 succederà Enrico Panzacchi. L'insegnamento è diviso in Elementare e Superiore.

Le nomine dei professori avvengono non senza polemiche: alcune di esse appaiono come il frutto di "protezione e intrigo, che emergono dalla eredità del cessato regime".

La cultura artistica cittadina si apre comunque a nuove istanze: la presenza sulla cattedra di pittura dell'Accademia del toscano Antonio Puccinelli (1822-1897), sodale di Silvestro Lega e influenzato da Edgar Degas, inciderà sullo stile e la poetica degli artisti bolognesi, quali Luigi Serra, Alfonso Savini, Silvio Faccioli e altri.

I decreti di Farini sopprimono definitivamente le esposizioni annuali, sostituite da rassegne regionali a cadenza triennale.

Accademia di Belle Arti (BO) - Aula Magna
Accademia di Belle Arti (BO) - Aula Magna
Accademia di Belle Arti (BO) - Aula Magna
Accademia di Belle Arti (BO) - Aula Magna
Calchi esposti nell'Aula Magna dell'Accademia di Belle Arti (BO)
Calchi esposti nell'Aula Magna dell'Accademia di Belle Arti (BO)
Calchi esposti nell'Aula Magna dell'Accademia di Belle Arti (BO)
Calchi esposti nell'Aula Magna dell'Accademia di Belle Arti (BO)
Lapide in onore del papa bolognese Benedetto XIV - Accademia di BB. AA. (BO)
Lapide in onore del papa bolognese Benedetto XIV - Accademia di BB. AA. (BO)
Accademia di Belle Arti (BO) - Corridoio delle statue
Accademia di Belle Arti (BO) - Corridoio delle statue
Accademia di Belle Arti (BO) - Corridoio d'ingresso
Accademia di Belle Arti (BO) - Corridoio d'ingresso
Accademia di Belle Arti (BO) - Corridoio d'ingresso
Accademia di Belle Arti (BO) - Corridoio d'ingresso
Accademia di Belle Arti (BO) - Interno
Accademia di Belle Arti (BO) - Interno
Accademia di Belle Arti (BO) - Aula Magna
Accademia di Belle Arti (BO) - Aula Magna
Accademia di Belle Arti (BO) - ex chiesa di S. Ignazio
Accademia di Belle Arti (BO) - ex chiesa di S. Ignazio
Accademia di Belle Arti (BO) - Targa all'ingresso
Accademia di Belle Arti (BO) - Targa all'ingresso
Bibliografia
  • Alfonso Rubbiani: i veri e i falsi storici, Bologna, febbraio-marzo 1981, a cura di Franco Solmi e Marco Dezzi Bardeschi, Casalecchio di Reno, Grafis, 1981, p. 439
  • Alessandra Borgogelli, Paolo Stivani, La pittura nell'Ottocento, in: Storia illustrata di Bologna, a cura di Walter Tega, Milano, Nuova editoriale AIEP, 1989, pp. 287-291
  • Enrico Bottrigari, Cronaca di Bologna, a cura di Aldo Berselli, Bologna, Zanichelli, 1960-1962, vol. 3., pp. 34-35, 132
  • Claudia Collina, Sicuramente europei. Linguaggi visivi e temi unitari a Bologna e Ferrara, in: E finalmente potremo dirci italiani. Bologna e le estinte Legazioni tra cultura e politica nazionale 1859-1911, a cura di Claudia Collina, Fiorenza Tarozzi, Bologna, Editrice Compositori - Istituto per i Beni artistici, culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna, 2011, pp. 89-90
  • I concorsi curlandesi. Bologna, Accademia di Belle Arti, 1785-1870, Bologna, Galleria d'arte moderna, marzo-maggio, Museo civico, giugno-luglio 1980, catalogo a cura di Renzo Grandi, Bologna, Grafis, 1980, p. 54
  • Fabia Farneti, Vincenza Riccardi Scassellati, L'Accademia di belle arti di Bologna, Fiesole, Nardini, 1997
  • Lucetta Franzoni Gamberini, L'Accademia di Belle Arti di Bologna al momento dell'annessione. 1859 : Cincinnato Baruzzi e Fortunato Lodi in due lettere inedite di Silvestro Gherardi a Carlo Mayr, in: "Strenna storica bolognese", 7 (1957), pp. 295-300
  • Giuseppe Lipparini, L'Accademia di belle arti di Bologna, Argelato, Minerva, 2003, p. 50
  • Francesca Sinigaglia, Dalla Protettrice di Belle Arti alla Società Francesco Francia. Echi di artisti e amatori tra Otto e Novecento, in: Da Bertelli a Guidi. Vent'anni di mostre dell'Associazione Bologna per le Arti, mostra e catalogo a cura di Stella Ingino e Giuseppe Mancini, Bentivoglio, Grafiche dell'Artiere, 2019, pp. 39-40

evento inserito il 29 giu 2021