Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

Archivio di notizie sulla storia della città e del suo territorio dal 1796 ad oggi. Con riferimenti bibliografici, link, immagini.

22 novembre 1860

La morte del prof. Matteo Venturoli

A 85 anni muore il prof. Matteo Venturoli (1775-1860), allievo di Giuseppe Atti (1753-1826) e dal 1824 ordinario della cattedra di Clinica Chirurgica dell'Università di Bologna.

Fu tra i fondatori, nel 1802, della Società Medica (poi Medico-Chirurgica) di Bologna, le cui prime riunioni si tennero nella sua casa. Divenne celebre per la sua abilità nella cura delle ernie, della calcolosi e delle grandi ferite. Per primo ipotizzò la diffusione dei tumori per via linfatica.

Medico personale del card. Oppizzoni, per sedici anni fu componente del consiglio comunale. A lui si deve il restauro dell'Archiginnasio, per il quale prodigò "cure indefesse".

Lascia al Comune la sua preziosa collezione libraria, con oltre 20.000 volumi da destinarsi alla biblioteca pubblica. Suo erede nella Scuola chirurgica sarà Francesco Rizzoli.

Bibliografia
  • Enrico Bottrigari, Cronaca di Bologna, a cura di Aldo Berselli, Bologna, Zanichelli, 1960-1962, vol. 3., p. 141

  • Bruno Cola, La clinica chirurgica bolognese, con la consulenza storica di Stefano Arieti, Bologna, Bononia University Press, 2011, pp. 97-98
  • La Scuola medica di Bologna: ottocento anni di storia, 19 settembre 2008, Bologna, Società Medica Chirurgica, 2009, p. 67


Biblioteca comunale dell'Archiginnasio - Archiweb - Sulle tracce di Francesco Griffo - Matteo Venturoli


Genus Bononiae - Stampe - F31367 - Matteo Venturoli

evento inserito il 30 nov 2020