Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

Archivio di notizie sulla storia della città e del suo territorio dal 1796 ad oggi. Con riferimenti bibliografici, link, immagini.

21 ottobre 1859

Raccolte di denaro per i profughi dal Veneto e dall'Italia centrale

Dopo la pace di Villafranca giungono in città centinaia di volontari che fuggono dal Veneto per arruolarsi nell'armata di Garibaldi. Molti sono anche i profughi dalle provincie venete, dalle Marche e dall'Umbria.

Per incarico del Ministro dell'Interno, alcune signore benemerite raccolgono offerte per coloro che "i casi della guerra e le condizioni politiche" hanno spinto a rifugiarsi a Bologna. Presso il libraio Rusconi è aperto un albo e una cassa per i benefattori.

La sera del 21 ottobre la poetessa Giannina Milli tiene un'Accademia al teatro del Corso in favore degli emigrati poveri. L'incasso sfiora i 500 scudi.

Bibliografia

Enrico Bottrigari, Cronaca di Bologna, a cura di Aldo Berselli, Bologna, Zanichelli, 1960-1962, vol. 2., pp. 513, 520-521, 523



contenuto inserito il 17 ott 2018