Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

Archivio di notizie sulla storia della città e del suo territorio dal 1796 ad oggi. Con riferimenti bibliografici, link, immagini.

10 agosto 1859

Proclamata l'eguaglianza religiosa. Emancipazione dei cittadini di religione ebraica

Il 10 agosto è decretata l'eguaglianza religiosa. I cittadini di religione ebraica possono rinunciare all'obbligo di assistere a prediche miranti alla conversione.

Viene meno il clima di pressione all'abiura, che era aumentato negli ultimi anni del governo ecclesiastico e aveva reso possibile il caso Mortara.

Il 3 marzo 1860 sarà estesa nell'ex Stato della Chiesa la legge Rattazzi (4 luglio 1857), regolante la vita delle comunità israelitiche nel regno sabaudo.

Sarà effettuato un primo censimento degli ebrei: a Bologna si conteranno 229 persone (136 uomini e 93 donne). Nel 1864 si costituirà l'Associazione Volontaria Israelitica di Bologna.

Bibliografia

Guida ai luoghi ebraici di Bologna, a cura di Franco Bonilauri, Vincenza Maugeri, Roma, De Luca, 2006, p. 19


Nazario Sauro Onofri, Ebrei e fascismo a Bologna, Crespellano, Grafica Lavino, 1989, pp. 40-41


Nicoletta Ruth Ottolenghi, Breve storia della comunità israelitica di Bologna, Bologna, La Fotocromo Emiliana, stampa 1979, p. 6



Treccani.it - Breve storia della libertà religiosa in Italia. Aspetti giuridici e problemi pratici

contenuto inserito il 19 nov 2019