Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

Archivio di notizie sulla storia della città e del suo territorio dal 1796 ad oggi. Con riferimenti bibliografici, link, immagini.

27 ottobre 1859

Il Reno rompe gli argini nell'Argentano

Il 27 ottobre il Reno rompe per sormonto arginale in destra e sinistra al Froldo Passerino nell'Argentano.

Il 26 dicembre successivo si hanno estesi allagamenti nel territorio di Argelato per la rottura dell'argine destro a Malacappa.

Il Froldo Passerino, un punto in cui il Reno lambisce direttamente l'argine, senza spazi golenali, avrà “triste fama” anche pochi anni più tardi.

Il 14 settembre 1862 una nuova rotta in questa località interesserà l'argine sinistro per fontanazzi. Saranno allagati circa 40.000 ettari nelle Valli di Comacchio.

Bibliografia

Giancarlo Leoni, Idrografia e bonifica del bacino del Reno. Notizie storiche, Bologna, Grafiche A&B, 1994, p. 123


La piena del Reno bolognese del 27 dicembre 1859 e la rotta al froldo Passerino, lettera dell'ingegnere in capo di Ferrara P. Barilari al signor B. Dausse, ingegnere in capo di Ponti e Strade, Ferrara, Bresciani, 1860


Tra Reno e Samoggia: soluzioni per due fiumi, San Giovanni in Persiceto, Aspasia, 1999, pp. 33-35



contenuto inserito il 8 ott 2020