Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

Archivio di notizie sulla storia della città e del suo territorio dal 1796 ad oggi. Con riferimenti bibliografici, link, immagini.

23 giugno 1858

Il caso Mortara

Edgardo Mortara, un bambino di sei anni di famiglia ebraica, è prelevato nottetempo dalla sua abitazione dai gendarmi papalini e portato a Roma nella casa dei Catecumeni in gran segreto, per ordine del Sant'Uffizio. Qui è rinchiuso in un istituto cristiano, senza più contatti con la sua famiglia.

La ragione del rapimento sta nel fatto che il piccolo, in un momento di grave malattia, è stato battezzato da una domestica cristiana.

Edgardo entrerà, nonostante la tenace opposizione dei genitori, nell'ordine degli Agostiniani e diventerà prete missionario, con il nome di Pio. La famiglia potrà riabbracciarlo solo molti anni dopo.

Il suo caso avrà grande risonanza e provocherà proteste e petizioni al Papa e ai sovrani europei da tutto il mondo.

Esso è tra l'altro all'origine della nascita dell'Alleanza Israelitica Universale, società internazionale di cultura ebraica, fondata nel 1860 a Parigi.

Edgardo Mortara - From Wikimedia Commons - Public domain
Edgardo Mortara - From Wikimedia Commons - Public domain
Bibliografia
  • Gli antifascisti, i partigiani e le vittime del fascismo nel Bolognese, 1919-1945, Bologna, Comune – ISREBO, vol. I, Nazario Sauro Onofri, Bologna dall'antifascismo alla Resistenza, 2005, p. 99 (Voce: Comunità israelitica bolognese)
  • Luca Baccolini, I luoghi e i racconti più strani di Bologna. Alla scoperta della "dotta" lungo un viaggio nei suoi luoghi simbolo, Roma, Newton Compton, 2019, pp. 30-35
  • Giuseppe Battelli, Fra età moderna e contemporanea (secoli XIX e XX), in: ISCBO, Storia della chiesa di Bologna, a cura di Paolo Prodi e Lorenzo Paolini, Bergamo, Bolis, 1997, vol. 1., p. 305, 357
  • Margherita Bianchini, 101 storie su Bologna che non ti hanno mai raccontato, Roma, Newton Compton, 2010, pp. 172-175
  • Enrico Bottrigari, Cronaca di Bologna, a cura di Aldo Berselli, Bologna, Zanichelli, 1960-1962, vol. 2., pp. 422-423
  • Guida ai luoghi ebraici di Bologna, a cura di Franco Bonilauri, Vincenza Maugeri, Roma, De Luca, 2006, pp. 17-18
  • Io, il bambino ebreo rapito da Pio IX. Il memoriale inedito del protagonista del caso Mortara, a cura di Vittorio Messori, Milano, Mondadori, 2005
  • David I. Kertzer, Prigioniero del Papa Re, Milano, Rizzoli, 1996
  • Giuseppe Motta, Dall'antigiudaismo all'antisemitismo. Saggi sulla questione ebraica fra XIX e XX secolo, Roma, Edizioni Nuova Cultura, 2016, p. 35 sgg.
  • Nazario Sauro Onofri, Ebrei e fascismo a Bologna, Crespellano, Grafica Lavino, 1989, p. 39
  • Pier Damiano Ori, Giovanni Perich, La carrozza di san Pietro, Milano, Editoriale nuova, 1983
  • Nicoletta Ruth Ottolenghi, Breve storia della comunità israelitica di Bologna, Bologna, La Fotocromo Emiliana, stampa 1979, pp. 6-7
  • Pasticcio alla bolognese. Storie, storielle, fatti, fattacci, episodi, racconti, filastrocche, poesie, zirudelle, narcisate, cronache, discorsi e bazzecole, raccolti e disordinatamente raccontati da Gino Calari, Bologna, Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna, 2004, pp. 211-218

  • Marco Poli, Accadde a Bologna. La città nelle sue date, Bologna, Costa, 2005, p. 210
  • Marco Poli, Come eravamo. Episodi di cronaca e storia bolognese, Bologna, Costa, 2000, pp. 108-111
  • Annie Sacerdoti, Guida all'Italia ebraica, collaborazione di Luca Fiorentino, Genova, Marietti, 1986, p. 204
  • Touring Club italiano, Luoghi ebraici in Emilia Romagna, Milano, TCI – Bologna, Regione Emilia-Romagna, 2003, p. 22

contenuto inserito il 15 gen 2021