Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

Archivio di notizie sulla storia della città e del suo territorio dal 1796 ad oggi. Con riferimenti bibliografici, link, immagini.

1 febbraio 1858

Grande freddo. Congela il Po

Dal 15 gennaio il termometro scende decisamente sotto lo zero. Il miglioramento intravisto intorno al 20 gennaio è subito smentito da nuovo freddo intenso e neve, tanto che a Bologna sono annullati i corsi mascherati. Il gelo rimane nei giorni successivi e fino a marzo cade ancora neve.

Il persistere anomalo del freddo è attribuito da alcuni alle macchie solari. Il Po rimane per lungo tempo ghiacciato, in modo che uomini e animali possono attraversarlo a piedi. In alcuni punti il ghiaccio raggiunge lo spessore di quasi otto metri. Per trovare un analogo congelamento del Po occorre risalire al 1788.

Bibliografia
  • Enrico Bottrigari, Cronaca di Bologna, a cura di Aldo Berselli, Bologna, Zanichelli, 1960-1962, vol. 2., pp. 412, 415-417

contenuto inserito il 18 mag 2019