Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

Archivio di notizie sulla storia della città e del suo territorio dal 1796 ad oggi. Con riferimenti bibliografici, link, immagini.

1 ottobre 1855

Una taglia sulla testa del brigante Lazzarino

Dopo l'aggressione avvenuta contro mons. Ginnasi di Imola, il Papa invia presso il Commissario bolognese un capitano dei Dragoni, per aiutarlo a catturare il pericoloso brigante Lazzarino, che avendo ereditato la guida della banda del Passatore, da alcuni anni minaccia la provincia di Bologna e le Romagne.

Sulla testa di Giuseppe Afflitti, detto Lazzarino (o Lazzarini) è posta una taglia di 3.000 scudi, destinati a chi lo prenderà “vivo o morto”, mentre molti soldati, anche Austriaci, sono sguinzagliati alla caccia per le campagne.

Il fuorilegge sarà catturato nel gennaio 1857 assieme ad alcuni compagni e fucilato il 6 maggio seguente. Prima di morire si dimostrerà pentito e chiederà perdono al popolo dei suoi misfatti.

Bibliografia
  • Enrico Bottrigari, Cronaca di Bologna, a cura di Aldo Berselli, Bologna, Zanichelli, 1960-1962, vol. 2., p. 342, 368, 372

contenuto inserito il 15 mag 2019