Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

Archivio di notizie sulla storia della città e del suo territorio dal 1796 ad oggi. Con riferimenti bibliografici, link, immagini.

1 gennaio 1853

Un nuovo sipario al Teatro Comunale

Durante i restauri del 1852-53 Carlo Parmeggiani modifica il soffitto del Teatro Comunale con “mensoloni a volute e motivi a lacunari”. I dipinti prospettici del soffitto, affidati a Giuseppe Badiali e Antonio Muzzi, danno al teatro un aspetto romantico.

La balconata ha un nuovo cornicione  e nelle volte dei palchi vengono appese delle tende. I colori prevalenti sono il rosso e l'oro, tipici dei teatri di questo periodo.

Viene inoltre commissionato un nuovo sipario, con la rappresentazione dell'Apoteosi di Felsina, capolavoro di Napoleone Angiolini (1797-1871), che qui dimentica gli sperimentalismi giovanili per ricollegarsi "allo spirito dell'Accademia Clementina e alla lezione dei Gandolfi" (Farioli). Purtroppo andrà distrutto durante un incendio nel 1931.

Bibliografia
  • Giuseppe Bosi, Archivio patrio di antiche e moderne rimembranze felsinee, rist. anast., Sala Bolognese, A.Forni, 1975, vol. 3., pp. 378-383
  • Enrico Bottrigari, Cronaca di Bologna, a cura di Aldo Berselli, Bologna, Zanichelli, 1960-1962, vol. 2., pp. 306-307
  • I concorsi curlandesi. Bologna, Accademia di Belle Arti, 1785-1870, Bologna, Galleria d'arte moderna, marzo-maggio, Museo civico, giugno-luglio 1980, catalogo a cura di Renzo Grandi, Bologna, Grafis, 1980, p. 69
  • Coscienza urbana e urbanistica tra due millenni, vol. 1., Fatti bolognesi dal 1796 alla prima guerra mondiale, Bologna, San Giorgio in Poggiale, 11 dicembre 1993-13 febbraio 1994, a cura di Franca Varignana, Bologna, Grafis, 1993, p. 165 (N. Angiolini, Studi per il sipario)
  • Dall'Accademia al vero. La pittura a Bologna prima e dopo l'Unità, Bologna, Galleria d'arte moderna, 29 gennaio-4 aprile 1983, a cura di Renzo Grandi, Casalecchio di Reno, Grafis, 1983, p. 83
  • Gaetano Giordani, Intorno al gran teatro del comune e ad altri minori in Bologna. Memorie storico artistiche con annotazioni, Bologna, Società tipografica bolognese e ditta Sassi, 1855, pp. 35-44
  • Libertà cara sei troppo amabile. Musica e teatro a Bologna dall'antico al nuovo regime, 1796-1805, a cura di Marina Calore, Bologna, Lo scarabeo, 1996, p. 48
  • Omaggio a Bologna. Materiali per un'immagine della città e del territorio, a cura di Franca Varignana, Bologna, Grafis, 1980, p. 133
  • Le stagioni del teatro. Le sedi storiche dello spettacolo in Emilia-Romagna, a cura di Lidia Bortolotti, fotografie di Riccardo Vlahov, Bologna, Grafis, 1995, p. 118
  • Teatri storici in Emilia Romagna, a cura di Simonetta M. Bondoni, Bologna, Istituto per i beni culturali della Regione Emilia-Romagna, 1982, p. 209
  • Il Teatro Comunale di Bologna, testi di Piero Mioli, Bologna, Scripta Maneant, 2019, p. 48
  • Il Teatro per la città, Bologna, Compositori, 1998, pp. 81-90

contenuto inserito il 26 lug 2021 — ultimo aggiornamento il 21 apr 2022