Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

Archivio di notizie sulla storia della città e del suo territorio dal 1796 ad oggi. Con riferimenti bibliografici, link, immagini.

20 marzo 1848

Spedizioni della Guardia Civica a Modena e Ferrara

Contingenti di volontari e della Guardia Civica si preparano a partire per Modena e Ferrara. A Modena intendono favorire l'istituzione di un governo liberale dopo la partenza del duca Francesco V, a Ferrara devono verificare la possibilità di resa del presidio austriaco.

Bologna è all'avanguardia del moto nazionale. Presso il Caffé degli Studenti e nella vicina Piazza del Teatro arrivano da ogni parte giovani trepidanti. Mancano però le armi, non consegnate ai quartieri della Guardia Civica, e l'attesa si fa febbrile.

Il comandante Guidotti ordina la partenza per Modena la sera del 20 marzo dal quartiere di San Gervasio: dalla via dei Vetturini a via San Felice tutte le case sono illuminate.

La colonna mobile si mette in marcia al comando del Maggiore Carlo Bignami, con la banda in testa, tre plotoni di finanzieri, gli studenti guidati da un prete con la bandiera tricolore, la Guardia Civica in colonna serrata.

Lungo il cammino, il contingente di 600 uomini si ingrossa per l'apporto di volontari dai paesi della provincia. La colonna ha l'ordine di raggiungere il confine a Castelfranco senza oltrepassarlo.

L'ordine di partenza della colonna mobile della Civica per Ferrara è per il 26 marzo. Il 24 sarà preceduta dall'artiglieria del Reggimento svizzero, seguita il giorno dopo da 1.500 soldati di questa milizia.

Il duca di Modena Francesco V - A. Malatesta - Museo del Tricolore (RE)
Il duca di Modena Francesco V - A. Malatesta - Museo del Tricolore (RE)
Bibliografia
  • Enrico Bottrigari, Cronaca di Bologna, a cura di Aldo Berselli, Bologna, Zanichelli, 1960-1962, v. 1., pp. 293-295, 298-299
  • Umberto Marcelli, Le vicende politiche dalla Restaurazione alle annessioni, in: Storia della Emilia Romagna, a cura di Aldo Berselli, Imola, University Press Bologna, 1980, vol. 3., p. 89
  • Giovanni Natali, Bologna e le Legazioni nella rivoluzione del 1848, in: Il 1859-60 a Bologna, Bologna, Edizioni Calderini, 1961, p. 43
  • Athos Vianelli, Fatti e vicende dello studio bolognese. Note sulla istituzione universitaria a Bologna dalle origini fino al 1859, Bologna, Tamari, 1961, p. 90

contenuto inserito il 19 set 2019