Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

Archivio di notizie sulla storia della città e del suo territorio dal 1796 ad oggi. Con riferimenti bibliografici, link, immagini.

1 febbraio 1848

Il Tricolore al Caffè San Pietro

Le rivolte di Palermo del 9 gennaio e di Napoli del 13 gennaio si concludono il 29 gennaio con la concessione della Costituzione da parte di Ferdinando II. La rivoluzione napoletana è festeggiata con grande entusiasmo anche a Bologna.

Al Caffè San Piero, ritrovo abituale dei liberali, di fianco alla cattedrale, viene esposto per tre giorni consecutivi il Tricolore “con il concorso della studentesca universitaria”.

Il 1° febbraio lo stendardo è portato al Teatro comunale e a quello del Corso in mezzo alle grida festanti del popolo. Dopo il sacro rito del rendimento di grazie all'Altissimo in San Petronio, diversi cortei con la banda percorrono la città.

Al Comunale, dove interviene anche il Legato Amat, la folla vestita in tricolore – anche le signore si fregiano dei colori nazionali - intona più volte l'Inno a Pio IX. Anche al Teatro del Corso e al Teatro Loup si festeggia il “grande avvenimento” del Regno di Napoli.

Bibliografia
  • Enrico Bottrigari, Cronaca di Bologna, a cura di Aldo Berselli, Bologna, Zanichelli, 1960-1962, v. 1., p. 269
  • I caffè storici in Emilia-Romagna e Montefeltro, a cura di Giancarlo Roversi, Casalecchio di Reno, Grafis, 1994, p. 108
  • F.I.L.D.I.S., Cenacoli a Bologna, Bologna, L. Parma, 1988, p. 135
  • Guido Giannuzzi, Il caffè. Sociabilità e relazioni, in: Gioachino in Bologna. Mezzo secolo di società e cultura cittadina convissuto con Rossini e la sua musica, a cura di Jadranka Bentini e Piero Mioli, Bologna, Pendragon, 2018, p. 379
  • Gian Ludovico Masetti Zannini, I diversi ceti sociali di Bologna di fronte al risorgimento, in: Il 1859-'60 a Bologna, Bologna, Calderini, 1961, pp. 322-324

contenuto inserito il 20 nov 2021