Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

Archivio di notizie sulla storia della città e del suo territorio dal 1796 ad oggi. Con riferimenti bibliografici, link, immagini.

9 aprile 1848

I volontari dell'Alto Reno alla difesa del Piave

Il 9 aprile il battaglione dell'Alto Reno occupa il castello di Bevilacqua e per dieci giorni riesce a frenare le scorrerie del vicino presidio austriaco di Legnago. Quattro volontari a cavallo, tra i quali Angelo Masini (1815-1849), sono inviati più volte come esploratori sotto la fortezza, baluardo del Quadrilatero.

Il 19 aprile giungono a Legnago i rinforzi richiesti dal comandante austriaco per arginare i corpi franchi: sono otto compagnie con quattro pezzi di artiglieria. Le milizie di Zambeccari si allontanano da Bevilacqua prima dell'attacco degli Austriaci.

Mentre questi ultimi si sfogano contro il castello oramai vuoto, cannoneggiandolo e mettendolo a ferro e fuoco, i volontari si dirigono verso Padova, raggiunta il 21 aprile dopo una marcia estenuante.

Da questo momento l'Alto Reno sarà impiegato, assieme agli altri corpi volontari, nella difesa del Piave, coordinata dal generale Alberto La Marmora fino al 30 aprile, poi dal generale Alessandro Guidotti. Dal 25 aprile il battaglione sarà inviato a vigilare il Piave nei pressi di Treviso.

Bibliografia
  • Giovanni Natali, Corpi franchi del Quarantotto. I battaglioni dell'Alto Reno, del Basso Reno, dell'Idice, del Senio, in: “Rassegna storica del Risorgimento”, 1935, pp. 197-198
  • Ugo Pesci, I bolognesi nelle guerre nazionali, a cura della Federazione fra le Società militari della città e Provincia di Bologna, Bologna, Zanichelli, 1906, p. 54

contenuto inserito il 19 set 2019