Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

Archivio di notizie sulla storia della città e del suo territorio dal 1796 ad oggi. Con riferimenti bibliografici, link, immagini.

1848

Leonardo Scorzoni e i burattini "in persona"

La maschera di Persuttino Gambuzzi, primo esempio di burattino in persona”, debutta nel teatrino di San Gregorio in via del Poggiale.

E' una semplice saletta rettangolare con due ringhiere laterali a fungere da palchi, adibita soprattutto a spettacoli di marionette. Secondo la “Gazzetta di Bologna” è poco più che “un rozzo accozzamento di tavolati”.

L'idea di recitare "in persona" è di Leonardo Scorzoni (1808-1885), operaio intagliatore, uomo "pieno di verve e non affatto privo d'ingegno" (Sarti) finito per gioco nel “casotto” di Onofri.

Al Persuttino seguiranno altri noti protagonisti delle farse del teatro di marionette a fili, quali Balanzone, Fagiolino, Narciso.

Gli attori "burattein in persouna" reciteranno nello stile della Commedia dell'Arte, con una maschera sul volto, trucco esagerato e abiti fuori moda, proprio come le marionette o le tradizionali "teste di legno".

Persuttino rimarrà attivo in San Gregorio e al teatro popolare della Nosadella fino alla scomparsa di Scorzoni, poi diventerà protagonista della commedia dialettale al Teatro Contavalli.

Bibliografia
  • Aneddoti bolognesi, raccolti da Alfredo Testoni e da Oreste Trebbi, Roma, Formiggini, 1929, pp. 54-55
  • Bologna tra Otto e Novecento. Le fotografie più belle accompagnate dai testi di Alfredo Testoni tratti da: Bologna che scompare, Bologna, Pendragon, 2006, p. 50
  • Marina Calore, Bologna a teatro. L'Ottocento, Bologna, Guidicini e Rosa, 1982, p. 32
  • Alessandro Cervellati, Storia dei burattini e burattinai bolognesi (Fagiolino & C.), Bologna, Cappelli, 1964, pp. 102-103
  • Giuseppe Cosentino, Il teatro Marsigli-Rossi, Bologna, Tip. A. Garagnani e figli, 1900, p. 194
  • Gabriele Cremonini, Cibò. Un viaggio nella gastronomia, nella storia e nella cultura del cibo a Bologna e dintorni, condito di aneddoti, personaggi famosi, leggende, curiosità e ricette, Bologna, Pendragon, 2007, pp. 44-45
  • Arrigo Lucchini, Cronache del teatro dialettale bolognese dalle origini ai nostri giorni, nuova ed., Bologna, Pendragon, 2006, pp. 27-28
  • Maria Chiara Mazzi, Alla ricerca dei teatri perduti di Bologna a nord ovest della Via Emilia, Bologna, in riga edizioni, 2020, p. 8
  • Marangela Pesci, Chiara Sirk, Ascoltando Bologna. Musica e luoghi della musica nel quartiere Porto, Bologna, Comune di Bologna, Quartiere Porto, Commissione cultura, 1992, p. 84
  • Giuseppe Raimondi, I tetti sulla città. 1973-1976, Milano, A. Mondadori, 1977, pp. 136-138
  • Carlo G. Sarti, Il teatro dialettale bolognese, 1600-1894. Studi e ricerche, Bologna, Stab. tip. Zamorani e Albertazzi, 1894, pp. 166-170
contenuto inserito il 3 mar 2021 — ultimo aggiornamento il 1 giu 2022