Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

Archivio di notizie sulla storia della città e del suo territorio dal 1796 ad oggi. Con riferimenti bibliografici, link, immagini.

26 maggio 1841

L'Istituto di don Moretti per "poveri artisti"

Dove
Via Barberia, 24, Bologna

Nell'ex convento di S. Agostino in via Barberia, risalente al XIV secolo, don Luigi Moretti avvia "mediante elargizioni volontarie dei cittadini" una scuola serale e festiva per giovani apprendisti artigiani alla quale è aggregato un asilo maschile per bambini abbandonati e orfani. Vari sono i mestieri insegnati: sellaio, falegname, fabbro, macellaio, calzolaio.

Dopo l'Unità l'azione caritativa verrà meno e il fondatore riterrà la scuola "di esclusiva e privata sua proprietà, avendo con mezzi propri acquistato e risarcito il locale" (Palmieri).

Dal 1898 l'edificio, destinato in un primo tempo ai Salesiani di don Bosco, diventerà l'Ospizio San Vincenzo dé Paoli, ovvero la Casa del Clero. Vi saranno trasferite alcune immagini sacre, prima ospitate nel vicino Oratorio di S. Maria della Neve.

Ex chiesa di Sant'Agostino
Ex chiesa di Sant'Agostino - via Barberia (BO)
Bibliografia
  • La Casa del clero di Bologna. San Vincenzo de Paoli, Bologna, Minerva, 2000
  • La città della carità. Guida alle istituzioni assistenziali di Bologna dal XII al XX secolo, a cura di M. Carboni, M. Fornasari, M. Poli, Bologna, Costa, 1999, p. 66
  • Marcello Fini, Bologna sacra. Tutte le chiese in due millenni di storia, Bologna, Pendragon, 2007, p. 15 (Sant'Agostino)
  • G. Massei, La scienza medica della povertà ossia La beneficenza illuminata. Pensieri, Firenze, coi tipi della Galileiana, 1858, vol. 3., p. 258
  • Gaetano Palmieri, Notizie sulle Opere Pie della Provincia di Bologna, pubblicate per cura della Deputazione provinciale, Bologna, Regia tipografia, 1871, p. XXVIII
  • Pasticcio alla bolognese. Storie, storielle, fatti, fattacci, episodi, racconti, filastrocche, poesie, zirudelle, narcisate, cronache, discorsi e bazzecole, raccolti e disordinatamente raccontati da Gino Calari, Bologna, Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna, 2004, p. 28
evento inserito il 22 mar 2019 — ultimo aggiornamento il 13 feb 2022