Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

Archivio di notizie sulla storia della città e del suo territorio dal 1796 ad oggi. Con riferimenti bibliografici, link, immagini.

1823

L'Agenzia dei Beni Nazionali trasferita ai Celestini

L'Agenzia dei Beni Nazionali, già nel collegio di Montalto, è trasferita nell'ex convento di San Giovanni Battista dei Celestini.

Il centralissimo complesso ospiterà in seguito la Scuola di Applicazione per gli Ingegneri e l'Archivio di Stato. Durante l'epidemia di colera del 1855 sarà utilizzato come ospedale.

Ex convento dei Celestini (BO)
Ex convento dei Celestini (BO)
Ex convento dei Celestini (BO)
Ex convento dei Celestini (BO)
La chiesa dei Celestini (BO)
La chiesa dei Celestini (BO)
Bibliografia
  • Alfeo Giacomelli, Ordini religiosi in età moderna, in: ISCBO, Storia della chiesa di Bologna, a cura di Paolo Prodi e Lorenzo Paolini, Bergamo, Bolis, 1997, vol. 2., p. 532
  • Francisco Giordano, Il monastero di San Giovanni Battista "per uso di ospedale di cholerosi", in: "Strenna storica bolognese", 2002, pp. 267-286
  • Giuseppe Guidicini, Cose notabili della città di Bologna, ossia Storia cronologica de' suoi stabili sacri, pubblici e privati, Bologna, Tipografia delle Scienze di G. Vitali, vol. 1., 1870, p. 117
contenuto inserito il 5 mag 2020 — ultimo aggiornamento il 24 apr 2022