Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

Archivio di notizie sulla storia della città e del suo territorio dal 1796 ad oggi. Con riferimenti bibliografici, link, immagini.

28 maggio 1814

Primi provvedimenti dei nuovi padroni

Per ordine del generale barone von Eckhardt, Governatore militare di Bologna, la Guardia Nazionale viene abolita. I beni ecclesiastici del Demanio vengono restituiti alla Mensa arcivescovile.

La sistemazione delle strade comunali è assegnata nuovamente ai contadini. Il rincaro del prezzo di sali e tabacchi provoca qualche rumore di popolo attorno alle rivendite, subito sedato con l'arrivo della Guardia tedesca.

Approfondimenti
  • L'aquila su San Petronio. Esercito austriaco e società bolognese, 1814-1859, a cura di Mirtide Gavelli e Otello Sangiorgi, Bologna, Museo civico del Risorgimento, 1995, p. 13
  • Tommaso de' Buoi, Diario delle cose principali accadute nella città di Bologna dall'anno 1796 fino all'anno 1821, a cura di Silvia Benati, Mirtide Gavelli e Fiorenza Tarozzi, Bologna, Bononia University Press, 2005, p. 260
  • Clemente Fedele, Francesco Mainoldi, Bologna e le sue poste, Bologna, F. Mainoldi, 1980, p. 210 (data: 16 giugno)
  • Giuseppe Guidicini, Diario bolognese. Dall'anno 1796 al 1818, Bologna, Forni, 1976, p. 168
  • Marco Poli, Accadde a Bologna. La città nelle sue date, Bologna, Costa, 2005, p. 193

vedi tutto l’anno 1814