Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

Archivio di notizie sulla storia della città e del suo territorio dal 1796 ad oggi. Con riferimenti bibliografici, link, immagini.

1 ottobre 1800

Nuovo esproprio delle proprietà ecclesiastiche

Il 24 settembre il governo repubblicano stabilisce che tutti i beni restituiti “dall'intruso Governo Austriaco” alle corporazioni religiose debbano ritenersi Beni Nazionali e vadano resi alla Nazione.

In base a questa norma a Bologna dal 1° ottobre passano al demanio gli immobili e le rendite dei Capitoli di San Pietro e San Petronio, soppressi il 6 giugno 1798 e ripristinati nel periodo della Reggenza. Ai preti, finora mantenuti da tali istituti, viene assegnata una pensione statale.

Bibliografia
  • Tommaso de' Buoi, Diario delle cose principali accadute nella città di Bologna dall'anno 1796 fino all'anno 1821, a cura di Silvia Benati, Mirtide Gavelli e Fiorenza Tarozzi, Bologna, Bononia University Press, 2005, p. 133
  • Angelo Varni, Bologna napoleonica. Potere e società dalla Repubblica Cisalpina al Regno d'Italia, 1800-1806, Bologna, M. Boni, 1973, pp. 56-57

evento inserito il 2 ago 2018