Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

Archivio di notizie sulla storia della città e del suo territorio dal 1796 ad oggi. Con riferimenti bibliografici, link, immagini.

14 luglio 1800

Festa solenne per la Libertà

Il 14 luglio, ricorrenza della presa della Bastiglia, è destinato a solennizzare la “Libertà avuta dai Francesi”.

Il giorno precedente il cortile dell'Istituto delle Scienze è stato apparato di panni tricolori e alla sera vi si è tenuta un'accademia musicale e di belle arti, con una generale illuminazione “a cera” e grande partecipazione popolare.

Nella periferia cittadina sono stati abbattuti numerosi pioppi per farne altrettanti alberi della libertà.

Il 14 si apre con suoni di tamburi, musiche di banda, scoppi di mortaretti. Alle 10 del mattino l'Istituto è aperto al pubblico. Il conte Nicolò Fava recita nel cortile addobbato una Orazion meravigliosa delle Arti e quindi distribuisce premi agli studenti.

L'istituto rimane aperto fin oltre mezzogiorno. Nel dopopranzo si tiene alla Montagnola una grande parata militare, con evoluzioni ed esercizi di fuoco della Guardia Nazionale e delle truppe francesi.

La giornata di festa termina con uno spettacolo pirotecnico.

Bibliografia
  • Tommaso de' Buoi, Diario delle cose principali accadute nella città di Bologna dall'anno 1796 fino all'anno 1821, a cura di Silvia Benati, Mirtide Gavelli e Fiorenza Tarozzi, Bologna, Bononia University Press, 2005, pp. 127-128

evento inserito il 12 giu 2019