Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

Archivio di notizie sulla storia della città e del suo territorio dal 1796 ad oggi. Con riferimenti bibliografici, link, immagini.

19 agosto 1798

Il convento di S. Gervasio diventa una sartoria

Il 19 giugno 1798 le monache benedettine di SS. Gervasio e Protasio vengono trasferite in San Leonardo. Il 19 agosto successivo il loro convento, risalente all'XI secolo e ricostruito nel Trecento, è destinato a sartoria militare.

La parrocchia sarà soppressa il 23 maggio 1806, ma intanto il parroco avrà trasferito le funzioni parrocchiali nella vicina chiesa di Santo Spirito.

Tranne una piccola porzione venduta a privati, il resto del convento diventerà una caserma, in funzione fino al 1901, quando i locali saranno acquistati dal Comune.

Nel 1910 nell'area sarà inaugurato il Mercato delle Erbe, edificio coperto progettato da Filippo Buriani e Arturo Carpi.

Mercato delle Erbe
Mercato delle Erbe - via U. Bassi (BO) - sull'area sorgeva il convento benedettino dei SS. Gervasio e Protasio
Mercato delle Erbe
Mercato delle Erbe - via U. Bassi (BO) - sull'area sorgeva il convento benedettino dei SS. Gervasio e Protasio
Mercato delle Erbe
Mercato delle Erbe - via U. Bassi (BO) - sull'area sorgeva il convento benedettino dei SS. Gervasio e Protasio
Mercato delle Erbe
Mercato delle Erbe - via U. Bassi (BO) - sull'area sorgeva il convento benedettino dei SS. Gervasio e Protasio
Bibliografia

Giuseppe Guidicini, Cose notabili della città di Bologna, ossia Storia cronologica de' suoi stabili sacri, pubblici e privati, Bologna, Tipografia delle Scienze di G. Vitali, vol. 2., 1869, p. 129

Contenuto inserito il 26 apr 2022