Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

Archivio di notizie sulla storia della città e del suo territorio dal 1796 ad oggi. Con riferimenti bibliografici, link, immagini.

28 luglio 1798

Fucilato il parroco di Varignana

Don Pietro Maria Zanarini, parroco di Varignana, reo di avere abbattuto due alberi della Libertà piantati sul sagrato della sua chiesa, è condannato a morte dalla Commissione criminale militare di alta polizia di Ferrara e fucilato il 28 luglio.

Il religioso si avvia al patibolo tra due ali di folla piangente, intonando il Dies irae. La sua serenità provoca l'ammirazione del principale accusatore, il dott. Luigi Giorgi, chiamato il Dottor Zuccherino, commediografo e oratore del Circolo Costituzionale bolognese.

Davanti ai parrocchiani in lacrime, il prete pronuncia parole di consolazione: "Perchè questi pianti? Non vi abbandono, ma vi precedo".

La Commissione criminale è stata istituita con la legge del 9 Ventoso anno VI repubblicano (27 febbraio 1798) per stroncare sul nascere ogni forma di "allarmismo".

Tra il marzo e l'agosto 1798 istruisce processi senza appello soprattutto contro membri del clero. Don Zanarini è l'unico condannato alla pena capitale.

Bibliografia
  • Tommaso de' Buoi, Diario delle cose principali accadute nella città di Bologna dall'anno 1796 fino all'anno 1821, a cura di Silvia Benati, Mirtide Gavelli e Fiorenza Tarozzi, Bologna, Bononia University Press, 2005, p. 77
  • Gino Evangelisti, 1798: un curato contro i simboli del regime. Processo e fucilazione del parroco di Varignana don Pietro M. Zanarini colpevole dell'abbattimento di due alberi della libertà, in: “Il carrobbio”, 11 (1985), pp. 87-97
  • Giuseppe Guidicini, Diario bolognese. Dall'anno 1796 al 1818, Bologna, Forni, 1976, p. 129
  • Loris Rabiti, Il tocco di Polimnia. Maria Brizzi Giorgi, musicista, musa e mentore del giovane Rossini, introduzione di Antonio Castronuovo, Bologna, Pendragon, 2021, pp. 121-138
  • Massimo Viglione, Rivolte dimenticate. Le insorgenze degli italiani dalle origini al 1815, Roma, Città nuova, 1999, pp. 178-179

Contenuto inserito il 7 apr 2021