Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

Archivio di notizie sulla storia della città e del suo territorio dal 1796 ad oggi. Con riferimenti bibliografici, link, immagini.

6 luglio 1798

Destituite le Congregazioni degli ospedali

Per disposizione della legge del 9 messidoro è assegnata alle municipalità la gestione delle rendite delle opere pie.

Vengono quindi sospese e destituite le congregazioni che amministrano gli ospedali, i collegi, i conservatori.

E' dimessa anche l'antica congregazione dell'Opera dei Poveri Vergognosi, risalente al 1490. I molti beni e fondi di questa istituzione benefica sono assegnati alla municipalità di San Giacomo.

Tra le Compagnie soppresse c'è quella di Santa Maria delle Vergini, che nel 1581 ha fondato, vicino a Porta Lame, l'ospedale della SS. Trinità per i convalescenti. I suoi beni vengono trasferiti agli Ospedali della Vita e della Morte.

Tra la fine del 1797 e l'inizio del 1798 i civici Ospedali della Vita e della Morte sono stati intensamente utilizzati per la cura di migliaia di soldati cisalpini e frencesi.

Dal 30 agosto 1799 l'Ospedale della Vita assumerà le funzioni dell'ospedale militare stabilito nel convento di S. Maria della Carità.

L'antico Ospedale della SS. Trinità a Porta Lame (BO)
L'antico Ospedale della SS. Trinità a Porta Lame (BO)
Bibliografia
  • Stefano Arieti, Società e sanità a Bologna nel XIX secolo, in: “Il carrobbio”, 25 (1999), pp. 199-200
  • Tommaso de' Buoi, Diario delle cose principali accadute nella città di Bologna dall'anno 1796 fino all'anno 1821, a cura di Silvia Benati, Mirtide Gavelli e Fiorenza Tarozzi, Bologna, Bononia University Press, 2005, p. 79
  • Giuseppe Guidicini, Cose notabili della città di Bologna, ossia Storia cronologica de' suoi stabili sacri, pubblici e privati, vol. 4., Bologna, Società Tipografica dei Compositori, 1872, p. 315
Contenuto inserito il 11 giu 2019 — ultimo aggiornamento il 8 mag 2022