Cronologia di Bologna dal 1796 a oggi

Archivio di notizie sulla storia della città e del suo territorio dal 1796 ad oggi. Con riferimenti bibliografici, link, immagini.

12 maggio 1798

La Madonna di San Luca cambia percorso

Soppressa l'arciconfraternita di S. Maria della Morte, si impongono variazioni ai viaggi in città della sacra immagine della Madonna di San Luca.

Sabato 12 maggio è portata nella chiesa di S. Mattia, in via S. Isaia, da quaranta sacerdoti in cotta e stola, in sostituzione dei canonici di S. Giovanni in Monte, anch'essi soppressi.

Essa rimarrà in S. Mattia anche la domenica e il lunedì mattina sarà condotta nella cattedrale di S. Pietro, dove sosterà fino al giovedì successivo.

Nel 1799 la storica chiesa di S. Mattia e l'annesso monastero delle domenicane saranno demanializzati e la Madonna, una volta scesa in città nel vespro del sabato, raggiungerà direttamente la cattedrale.

Dal 1832 a compiere il trasporto dell'immagine sarà la Congregazione dei 24 Sacerdoti, coadiuvata dai membri della confraternita Domenichini.

 

Bibliografia

Oriano Tassinari Clò, I "viaggi" della Madonna di San Luca e altre manifestazioni di culto pubblico e collettivo, in: La Madonna di San Luca in Bologna. Otto secoli di storia, di arte e di fede, a cura di Mario Fanti e Giancarlo Roversi, Bologna, Cassa di risparmio in Bologna, 1993, p.108



Contenuto inserito il 11 giu 2019