Nuvole in Appennino

Pietra Mala

Il tema del viaggio da Bologna a Firenze attraverso gli Appennini, quando non c'erano i viadotti e i tunnel dell'Autostrada del Sole e dell'Alta Velocità e le strade erano tutte curve e salite come oggi, ma non larghe e asfaltate come oggi.

Era un percorso faticoso, pericoloso per i possibili incidenti, per le pessime condizioni meteorologiche e anche per gli incontri non infrequenti con banditi di strada.

Lungo la Futa nel Settecento, non ancora Strada Napoleonica, Maurizio Ascari e Sergio Tisselli ambientano il viaggio a fumetti di Mr Dodsworth, gentiluomo inglese affiliato alla massoneria, attratto da "prodigi della natura" come il "lapis lucifer", l'aria infiammabile dell'Acqua Buja, il fuoco del vulcano di Pietra Mala, la Bocca d'Inferno che fa uscire "gli spiriti dei morti".

Come lui tanti altri viaggiatori, più o meno famosi (il grande Goethe per esempio) hanno lasciato testimonianza di questo tratto del Voyage en Italie, tra gente "selvatica" e bufere di neve - Tisselli è uno dei migliori disegnatori al mondo della neve - particolarmente adatto a illuministi curiosi, come a romantici desiderosi di meraviglie e di avventura.