Bologna nella guerra 1943-1945

video

Fu progettata l'azione contro l'albergo Baglioni, dove avevano sede il comando tedesco e quello della repubblica sociale e dove abitavano elementi molto importanti tanto tedeschi che fascisti ... Una sera, dopo aver studiato il piano in ogni minimo particolare, fummo pronti. Gravelli e Naldi fecero un'ispezione entrando nell'albergo con documenti falsi. Un'ora dopo, cioè verso l'una e mezza io, Tempesta, Terremoto, Nerone, Celere e Crissa, arrivammo in macchina. Avevamo con noi una cassa di tritolo di 90 Kg.

Epopea partigiana, rist. anast., Imola, Libreria di Palazzo Monsignani, 2005, vol. 1, p. 28