TINtin un ragazzo di 90 anni

La "Ligne Claire" del Fumetto

 

"L'Unicorno è fatto della stessa sostanza dei sogni... i sogni dei bambini!"


Capitano Haddock, dal film "Le avventure di Tintin - Il segreto dell'Unicorno" 2011

 

Le avventure di Tintin (Les Aventures de Tintin) è una serie creata da Hergé all'anagrafe Georges Prosper Remi nel gennaio del 1929 sulla rivista Le Petit Vingtième, viene in seguito accolta da Le Soir Jeunesse, supplemento di Le Soir, trasferendosi poi sulle pagine del quotidiano fino al 1983 anno della morte dell'autore. Le storie sono incentrate sul personaggio, il giovane reporter Tintin e collocate nei primi decenni del novecento. Le avventure si susseguono dalla Russia bolscevica alla Repubblica di Weimar, proseguendo sempre in contesti storici realistici. Il protagonista vive le sue avventure in compagnia del suo amico cane Terrier Milù, al capitano Haddock, al professor Trifone Girasole e a due svaniti poliziotti amici di Tintin con i nomi simili, Dupont e Dupond. Lo troviamo una volta in Congo, un'altra negli Stati Uniti e poi in Cina, in Europa e addirittura sulla Luna nel 1953 con ben sedici anni di anticipo sugli astronauti statunitensi.

Lo stile che caratterizza le storie disegnate, con tratto limpido e netto, con vignette pulite, senza altri segni oltre a quelli essenziali viene denominato "Linea Chiara"- Ligne Claire, ne fanno un modello di riferimento del fumetto franco-belga in tutto il mondo. La serie, è ancora oggi molto popolare e continua a essere riproposta e vende milioni di copie in tutto il mondo oltre ad avere ispirato trasposizioni radiofoniche, cinematografiche e televisive. Tra queste ricordiamo i cartoni animati per la televisione andata in onda in Italia nel 1992 e riproposta nel 2011. Nel cinema Steven Spielberg ha realizzato nel 2011 il lungometraggio Le avventure di Tintin-Il segreto dell'unicorno (vincitore del Golden Globe, come miglior film animato), tratto dall’omonimo episodio pubblicato nel 1942, a cui seguirà per la fine del 2019, un sequel insieme al regista Peter Jackson (La compagnia dell'anello, King Kong), in occasione dei 90 anni di Tintin, basato su due classiche avventure del personaggio di Hergé, Lo scettro di Ottokar e L'affare girasole.
Dalla scomparsa di Hergé nel 1983, la Fondazione Hergé si occupa di amministrare anche l'immagine dell'autore e dei suoi personaggi, mentre nel 2009 viene inaugurato il Musée Hergé.

Hergé, Le avventure di Tintin, Milano, Rizzoli Lizard, 2011

Hergé, L' affare Girasole; Coke in stock; Tintin in Tibet, Milano, Rizzoli Lizard, 2011

Hergé, I gioielli della Castafiore; Volo 714 destinazione Sydney; Tintin e i picaros; Tintin e l'alph-art, Milano, Rizzoli Lizard, 2011

Hergé, Tintin in tibet, London, Egmont, 2008

Henri Filippini, Dictionnaire de la bande dessinée, Paris, Bordas, 2005

Claude Moliterni, BDguide 2005: encyclopédie de la bande dessinée internationale, Paris, Omnibus, 2004

Hergé, Tintin, Roma, La Repubblica, 2003

Mauro Giordani, Alla scoperta della bande dessinée: cento anni di fumetto franco-belga: tutti i personaggi e gli autori del fumetto franco-belga in Italia fino all'anno 2000, Bologna, Alessandro, 2000

Hergé, Il drago blu: le avventure di Tintin, Roma, Lizard, 1999

Bepi Vigna, Il fumetto franco belga, Roma, Comic art, 1998

Hergé, L' isola nera: le avventure di Tintin, Roma, Comic Art, 1990

Hergé, Il granchio d'oro, Roma, Comic Art, 1987

Le avventure di Tintin: il segreto dell'unicorno, Animazione, diretto da Steven Spielberg (Usa 2011)

Collegamenti

Proposte della biblioteca