Raffaello

il prodigio della perfezione

"Qui è quel Raffaello da cui, fin che visse, Madre Natura temette di essere superata da lui e quando morì temette di morire con lui"

(epigrafe sulla sua tomba al Pantheon)

 

Nel cinquecentenario della morte, avvenuta a Roma il 6 aprile 1520 all'età di appena 37 anni, il mondo celebra il fenomeno universale e il genio senza confini di Raffaello.

Salaborsa offre una bibliografia del materiale posseduto su questo artista di grandezza ineguagliabile e leggendaria, sui suoi seguaci, sul periodo storico in cui ha vissuto.

Array.fileTitle

Raffaello Sanzio - Autoritratto - Galleria degli Uffizi - Firenze - da Wikipedia

Proposte della biblioteca