Intorno alla piazza del cinema

aneddoti, curiosità, storie per divertirsi in attesa delle proiezioni sul crescentone

Una sera ti ritrovi seduto tra i tanti che aspettano l'inizio della proiezione in Piazza Maggiore. E ti guardi intorno prima che si spengano le luci. Ti accorgi di essere circondato da magnifici edifici e monumenti: la basilica di San Petronio, Palazzo dei Notai, Palazzo D'Accursio, il Nettuno, Palazzo Re Enzo, Palazzo dei Banchi.

Dopo aver pensato lo scorso anno di dare il benvenuto al festival Il Cinema Ritrovato raccontando la storia dei cinematografi a Bologna, quest'anno vogliamo 'ritrovare', nel centro della manifestazione, cioè in Piazza Maggiore, tracce di momenti, eventi, ricorrenze degli ultimi due secoli, legati ai palazzi che la circondano, senza dimenticare che vicino alla stessa piazza si affaccia quella che tra breve diventerà la nuova sala della Fondazione Cineteca: l'ex teatro e cinema Modernissimo.

Consultando la nostra Cronologia di Bologna, si può scoprire perchè il palazzone all'angolo con via Rizzoli che ospita quel teatro fu definito, all'indomani della sua costruzione, un 'croccante fortemente indigesto' o perchè Palazzo dei Banchi si chiama così. E ancora: si può venire a conoscenza del tentativo di assalto degli interventisti a Palazzo d'Accursio nel 1915 al grido di 'socialisti beduini' o sapere del ricreatorio laico creato nel 1888 all'interno di Palazzo dei Notai con l'obiettivo di 'sottrarre nei giorni festivi i giovinetti ai pericoli dell'ozio e dé cattivi esempi'.

Cliccando nel menù di fianco, potrete trovare queste ed altre notizie, assieme a brevi bibliografie di ogni palazzo della Piazza e approfondire altri aspetti e altre epoche storiche.

Un'utile aiuto può essere infine la nostra Città a fumetti e il repertorio delle Guide di Bologna ad essa collegato.

Array.fileTitle

Piazza Maggiore con le sedie del Cinema Ritrovato

Materiali in download:

Proposte della biblioteca