Alberico

L'Appennino magico di Rocco Lombardi

Alberico è un "bambino" con il becco di un picchio...

da Alberico di Rocco Lombardi, Giuda Edizioni 2013

 

 

Alberico è un fumetto atipico, vicino al linguaggio mitologico e senza tempo della favola archetipica. Il personaggio Alberico è un bambino, il piccolo custode di un'immensa creatura vegetale, è in collegamento con gli elementi, con tutta la fauna che è costretta ad abbandonare l'unico luogo risparmiato dalla città-pianeta. Il suo tambureggiare, simulacro del picchettare del picchio di cui imita le sembianze, è un monito limpido e costante alla sorda città che lambisce l'albero: un solo grande totem superstite della natura selvatica, assediata e sopraffatta da un istinto di sopravvivenza che ha reciso ogni legame con la terra. Alberico indossa la maschera di un picchio nero, uccello che popola le grandi foreste selvagge. Il nome stesso del Picchio proviene da una leggenda che vede l'antico Re del Lazio Pico trasformato in uccello dalla maga Circe.

Rocco Lombardi da sempre si occupa di educazione ambientale attraverso le sue opere, insieme alla autrice Marina Girardi, con l'associazione Nomadisegni gira per tutto il nostro Appennino.

I fumetti

Rocco Lombardi, Alberico, Ravenna, Giuda Edizioni, 2013

La Montagna, Storia e fiabe

Tiziano Costa, La montagna bolognese, com'era, Bologna, Costa, 2006

Missana, Ronchetti, Piccole storie: gli ultimi appunti di Gino Evangelisti, Circolo culturale Castel d'Aiano, 2000

Federico Maria Tardella, Monti Sibillini da Forca Canapine a Foce di Montemonaco: un itinerario fra ricordi, natura e leggenda, Natura e montagna, Patron, 2015

Array.fileTitle

Proposte della biblioteca