Dylan Dog compie 30 anni

Dylan Dog è un personaggio creato da Tiziano Sclavi il 26 settembre del 1986, ideato graficamente da Claudio Villa e disegnato da Angelo Stano con le fattezze dell'attore Rupert Everett. Rappresenta uno dei più fortunati incontri tra il fumetto d'autore e il fumetto popolare, attraverso il genere horror, che ha regalato innumerevoli capolavori in altri ambiti narrativi, dalla letteratura al cinema.
Le avventure del protagonista sono ambientate nella Londra contemporanea, dove il giovane "investigatore dell'incubo", affascinante trentenne, è sovente accompagnato dalla sua "spalla", l'assistente Groucho Marx (omonimo dell'attore comico americano), inserito in un secondo momento nella sceneggiatura, per volere dell'editore Bonelli.
Numerosi sono i personaggi che ricoprono ruoli sempre più rilevanti nelle vicende del nostro "Indagatore dell'Incubo": l'ispettore capo di Scotland Yard "Bloch", Tyron Carpenter, successore dell'ispettore Bloch a Scotland Yard, Madame Trelkovski, anziana sensitiva, che aiuta spesso Dylan Dog nelle sue indagini e non ultimo Johnny Freak, giovane sordomuto usato dai genitori come riserva d'organi per il fratellastro malato. E' un personaggio rimasto nell'immaginario degli appassionati e viene spesso ricordato da Dylan nel corso di altre storie. Le storie che vedono protagonista Johnny Freak sono interpretate graficamente dal talentuoso disegnatore bolognese Andrea Venturi.
Un capitolo a parte meriterebbero le innumerevoli conquiste femminili dell'indagatore dell'incubo, seduttore di successo. Lui dice di averle amate tutte, ma puntualmente è stato lasciato, oppure inesorabilmente sono morte. Il complesso di Edipo gioca un ruolo importante nelle sue conquiste amorose: Dylan Dog, infatti, cerca nelle altre donne la figura della madre Morgana, che compare tra l'altro assai di rado, sospesa tra sogno e realtà. La sua prima apparizione è nel n. 25 della serie omonima e la sua rappresentazione grafica è sempre stata affidata ad Angelo Stano. Ricordiamo tra le donne per lui più importanti anche Marina Kimball, primo grande amore adolescenziale, Lillie Connolly, la donna che avrebbe dovuto sposare e Alison Dowell, la seconda fidanzata della cui morte è ritenuto responsabile Martin Mystere.
Dylan Dog aderisce perfettamente all'epoca in cui è stato creato. Come fenomeno di costume è stato esaminato da studiosi del calibro di Umberto Eco. L'enorme successo del personaggio di Sclavi ha fatto sì che dal fumetto siano stati tratti alcuni adattamenti cinematografici. Tra questi ricordiamo DellaMorte DellAmore, film del 1994 di Michele Soavi, con Rupert Everett come attore protagonista e Dylan Dog: Dead of Night, pellicola del 2010 di produzione americana, con la regia di Kevin Munroe.

Array.fileTitle

Dylan Dog

Proposte della biblioteca