Il Collegio Venturoli

Una fucina di artisti a Bologna tra 8 e 900

Il collegio artistico Venturoli è un importante istituzione benefica bolognese attiva da quasi due secoli. Per volere del fondatore, l'architetto Angelo Venturoli (Medicina 1749- Bologna 1821), essa dà sostegno a giovani promettenti nel campo dell'arte. Un tempo il collegio accoglieva bambini piccoli e li manteneva per otto anni, offrendo, oltre che vitto e alloggio, anche una inusuale e prestigiosa formazione scolastica. Dal collegio Venturoli sono usciti alcuni dei più importanti artisti e architetti bolognesi del XIX e XX secolo, quali Raffaele Faccioli, Giuseppe Romagnoli, Luigi Serra, Roberto Franzoni, Farpi Vignoli, Giorgio Trebbi. La mostra dedicata al Collegio a Medicina nel 2015 è anche l'occasione per riesaminare, con una sintetica bibliografia, il "Lungo Ottocento" dell'arte a Bologna.

Fondazione Collegio Artistico Venturoli
www.collegioventuroli.it

Per un inquadramento storico si veda il documentario:
Bologna nel lungo Ottocento (1794-1914) di Alessandro Cavazza (2008)

 

 

Array.fileTitle

Collegio Artistico Venturoli - Cortile interno

Proposte della biblioteca