Nessuno può fermarmi

incontro con Caterina Soffici, mercoledì 22 marzo alle 18 in Auditorium Enzo Biagi

"Disperso, presunto annegato."

 

Bartolomeo, stralunato e gentile studente di filosofia. Un nonno, di cui Bartolomeo porta il nome, mai conosciuto e di cui nessuno in famiglia è in grado di raccontare la storia. Una morte che sembra avvolta in un mistero.
Florence, una meravigliosa vecchia signora inglese
che sa e che riprende i fili del passato per consegnarli al giovane Bartolomeo.

 

Un episodio che la Storia aveva condannato all'oblio: il siluramento dell'Arandora Star diretta in Canada con un carico di internati.
Nella tragedia del 2 luglio 1940 annegano 446 cittadini italiani, arrestati e deportati dopo la dichiarazione di guerra di Mussolini all'Inghilterra, vittime del sospetto e della xenofobia.

Un ragazzo che si fa uomo e una donna in tarda età che ritrova la tenacia della giovinezza per sottrarre alla vergogna e al silenzio le storie di quelle vite spezzate.

 

Mercoledì 22 marzo alle 18 in Auditorium Enzo Biagi Caterina Soffici parlerà del libro Nessuno può fermarmi, in libreria dal 16 marzo, con Annamaria Tagliavini.

 

L'incontro è realizzato in collaborazione con Feltrinelli editore.

 

Ingresso libero fino a esaurimento dei posti disponibili.

 

 

 



Array.fileTitle

"Nessuno può fermarmi" di Caterina Soffici - Feltrinelli editore.

Array.fileTitle

Caterina Soffici - Feltrinelli Editore

Dove:

Auditorium Enzo Biagi

Quando:

mer22mar2017ore 18:00