Lo scioglilingua

appuntamenti gratuiti di conversazione in lingua straniera

'Do you speak english, sir?', balbettò papà. 'Yes I do! how can i help you Sir?' rispose l'agente (...). Seguì un attimo di vertiginoso silenzio. Tutto attorno sembrò pietrificarsi. I clacson tacquero, i ragli degli asini, le grida dei mercanti, il rombo dei motori, ogni rumore venne assorbito dal vortice della nostra trepidante attesa. Papà ci guardò, si aggiustò gli occhiali sul naso e con una tragica smorfia sulla bocca, al vigile chino verso di lui e a noi tutti attoniti, nel dialetto che non gli avevo mai sentito parlare prima, disse: 'Eh! E adéss cùssa as gégna?' (Eh! E adesso cosa ci diciamo?)
Diego Marani, Come ho imparato le lingue, Bompiani, 2005


Tutti ci siamo trovati qualche volta nell'imbarazzante situazione di dover tradurre in pratica lingue studiate sui libri: quando si passa dal dover capire al dover parlare, il successo è tutt'altro che scontato.

Per aiutare a diventare più fluidi negli scambi in lingua straniera, Biblioteca Salaborsa offre lo Scioglilingua, serie di appuntamenti gratuiti per cimentarsi nelle chiacchiere faccia a faccia con un madrelingua. Ogni incontro dura 45 minuti e si svolge di fronte al Caffè Laganà in piazza coperta. La prenotazione è obbligatoria: per riservare un posto e conoscere le prossime date disponibili, occorre telefonare allo 051 219 4400 - attivo dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 - o chiedere di persona ai banchi informazione


Le lingue in cui è attualmente possibile conversare sono:
> inglese
> cinese mandarino
> spagnolo
> russo

Tutti quelli che vogliono studiare le lingue in autonomia, infine, possono contare sui tanti materiali disponibili al prestito: la pagina Imparare le lingue ne offre un elenco indicativo.