Vanna Vinci

Nasce il 30 aprile del 1964 a Cagliari, dove nel 1987 ha aperto con l'amica Licia Casula lo studio grafico Mow Mow. Ha esordito nel mondo del fumetto nel 1990 su "Fumo di China". Sulla rivista "Nova Express", della Granata Press, ha pubblicato L’altra parte e Doppio sogno. Per la miniserie "Mondo Naif" ha disegnato su testi di Mattioli la serie Guarda che luna e Una casa a Venezia per la Kappa Edizioni. Sempre con Mattioli ha realizzato Ombre, Lillian Browne, L’età selvaggia e Viaggio sentimentale edito da Kappa. Dal 1998 le sue storie escono a episodi sulla rivista "Mondo Naif". Ha collaborato con la Sergio Bonelli Editore disegnando tre piccoli albi di May allegati alla testata "Legs" e gli albi Gli adoratori di Osiride e Paura negli abissi. Per la rivista "Linus" ha pubblicato le strip de La bambina Filosofica. Dal 2003 escono per la Kappa Edizioni Aida al confine e Sophia la ragazza aurea e Sophia nella Parigi Ermetica. Come illustratrice per ragazzi lavora con l'Editrice EL, Einaudi Ragazzi, con l'Associazione Italiana Biblioteche e con Tam Tam. Nel 1999 ha vinto il premio Yellow Kid come miglior disegnatore. sito ufficiale Vanna Vinci http://www.vannavinci.it

Luoghi

Gallerie di immagini

Documenti

Cerca sue opere nel catalogo: