E la chiamano estate

Che fai di bello quest'estate George? - chiese il signor Cattanzara. - Vedo che vai a spasso, la sera.
Bernard Malamud, Un'estate di letture, in Tutti i racconti (1940-1962)

 

Le infinite declinazioni dell'estate in dieci romanzi e un racconto: le spiagge e le isole, le città e le campagne, gli uomini, le donne e i bambini, i crimini, i dolori, gli abbandoni, gli amori...storie al caldo da leggersi al fresco, in biblioteca.


Ogni titolo è accompagnato da una citazione: è sufficiente cliccare sul titolo.


> + l'estate e la scuola
Helen Simonson, L'estate prima della guerra, Vicenza, Pozza, 2016

'Sono Beatrice Nash' disse Beatrice, che si alzò per mostrare che non aveva paura di lui. 'Insegno latino a vostro figlio'. 'E gli avete fatto lezione anche durante l'estate'.

catalogo
> + l'estate e i tornei
Joe R. Lansdale, Io sono Dot ,Torino, Einaudi, 2017

Mamma era andata al lavoro e Frank stava guardando la televisione sul divano. Non mi notò neanche quando entrai nella stanza. Non vedevo l'ora che finisse l'estate e che lui tornasse a scuola.

catalogo
> + l'estate e le scommesse inopportune
Mary Balogh, Un'estate da ricordare, Milano, Mondadori, 2007

Voglio solo sapere che effetto fa liberarmi di un po' delle catene che mi legano. Solo per poco. Non sono fatta per emozioni violente e intense, nemmeno per una felicità sfrenata. Voglio solo un'estate da ricordare.

catalogo
> + l'estate e i restauri
James Lloyd Carr, Un mese in campagna, Roma, Fazi, 2005

E fu allora, che Dio mi aiuti, in quella prima mattina, nei primi minuti della mia prima mattina, che sentii come quel paesaggio estraneo del Nord in realtà fosse amichevole, e che quell'estate del 1920, destinata a bruciare lentamente fino al cadere delle prime foglie, sarebbe stata una stagione propizia della mia vita, un tempo benedetto.

catalogo
> + l'estate e la malattia
Elin Hilderbrand, A piedi nudi, Milano, Mondadori, 2008

Vicki era andata a Nantucket con la speranza di rivivere le Estati idilliache della sua giovinezza. Ma erano state davvero idilliache quelle estati?

catalogo
> + l'estate e la libertà sessuale
Martin Amis, La vedova incinta: dentro la storia, Torino, Einaudi, 2011

Per l'intera durata di quell'estate torrida, infinita ed eroticamente decisiva, Keith avrebbe soggiornato in un castello sul fianco di un monte che dominava un paese della Campania in Italia.

catalogo
> + l'estate e il crimine
Gianrico Carofiglio, L'estate fredda, Torino, Einaudi, 2016

Uscì. Fiori il tempo era incerto, non sembrava luglio, l'aria aveva la freschezza ambigua di settembre. Non aveva mai amato i colori violenti, i contrasti netti, l'assenza di dubbi e di malinconia dell'estate piena.

catalogo
> + l'estate e la libreria
Cathleen Schine, La lettera d'amore, Milano, Adelphi, 1999

E non ti tormenterò, promise a se stessa. Sei proprio coraggioso a passare l'estate in questa città. Ma perché sei venuto qui a passare l'estate?

catalogo
> + l'estate e le famiglie
Grégoire Delacourt, Le quattro stagioni dell'estate, Milano, Salani, 2016

A fine Luglio abbiamo chiuso l'appartamento di rue de Paris, siamo tornati a Anstaing. E quando ho sentito mio figlio dire che era bello partire perché era bello ritornare, ho capito che stava diventando grande.

catalogo
> + l'estate e 100 libri da leggere
Bernard Malamud, Un'estate di letture, in Tutti i racconti (1940-1962)

Una notte, all'una, non resistendo più a quel caldo, scappo' giù in strada, ridotto all'ombra di se stesso. Sperava di arrivare al parco senza essere visto ma c'era gente lungo tutto l'isolato: sfiniti e boccheggianti aspettavano speranzosi un soffio d'aria.

catalogo


Collegamenti:

Proposte della biblioteca